WARHAMMER: fantasy battle

Diffondi il verbo!

WARHAMMER: Fantasy Battle

Tutti i Mercoledì dalle 21:00

 

WARHAMMERLa Tana, tutti i Mercoledì, dedica il proprio spazio ai giocatori di Warhammer: fantasy battle, mettendo a disposizione tavoli da gioco regolamentari e molti plastici per il campo di battaglia.

La Tana organizza ogni anno anche la Lega Sassolese, una lega di TORNEI UFFICIALMENTE SANZIONATI: per le  segui il nostro sito o Facebook per le date!

 

CHE COS’È WARHAMMER: fantasy battle?

 WARHAMMER è un gioco di guerra e strategia, dove i giocatori manovrano veri e propri eserciti costituiti da miniature su campi di battaglia in scala.

Warhammer fantasy ricalca le ambientazioni del classico fantasy Tolkieniano o stile Dungeons&Dragons. Le guerre di Warhammer non sono fatte solo di scontri fisici, ma anche di magie, mostri, demoni, macchine da guerra e tutto ciò che è tipico dell’universo fantasy. Vi sono svariate fazioni da poter manovrare, come gli umani dell’Impero o dei Bretoni, Orchi, Uomoni Lucertola, gli uomini ratto Skaven, i non morti dei Signori dei Sepolcri o i Conti Vampiro, Elfi dei Boschi, Elfi Oscuri, Nani, Uomini Bestia, i terribili demoni e mostri del Caos e altro ancora. Ogni fazione è composta da diversi tipi di truppe e si possono trovare corpose differenza da una razza all’altra, avendo così tipi di eserciti molto diversi tra loro per abilità e capacità di attacco e difesa. Si potranno avere eserciti rapidi e potenti nell’uso della magia, come gli Uomini Lucertola, o eserciti più lenti e difensivi e maestri nell’uso delle macchine da guerra, come i Nani. La scelta è vastissima.

Gli eserciti sono “reali”, si tratta di truppe in scala, che vengono vendute in scatola di montaggio nei negozi di modellismo. Ad ogni fazione e tipo di truppa corrispondono miniature diverse. Lo scontro è poi regolato da una meccanica di gioco estremamente funzionale, ma non complessa, basata in parte sulal strategia ed in parte sul lancio di dadi.

 

 

DISCLAIMER riguardo i contenuti di proprietà e/o coperti da diritti